Cerca
  • Stefano Saldarelli

Gilet e giubbini UAS Pilot. ENAC dove li ha riposti?

Con l'uscita del nuovo regolamento ENAC, detto anche "micro regolamento UAS-IT", rileviamo l'assenza di qualsiasi riferimento normativo in merito all'obbligatorietà o meno di indossare il gilet di riconoscimento per il Pilota di APR,

diversamente da quanto era riportato sul Regolamento dei Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto, ENAC - Ed. 2 del 16 luglio 2015 - Sez. II Art. 8, comma 8, che oltre a citarlo lo riteneva obbligatorio.

Nonostante questo silenzio da parte dell'Ente preposto, ho ritenuto opportuno realizzare le nuove versioni di questi DPI o dispositivi di riconoscimento e di segnalazione del PILOTA.


Dall'uscita del primo regolamento ENAC sono passati quasi sette anni e nonostante revisioni, emendamenti, appendici e contraddizioni varie, fino ad oggi l'obbligatorietà del giubbino PILOTA DI APR era stata una costante. Non nego che occupandomi di studiare, realizzare e vendere accessori per chi lavora con i droni, ho sempre ritenuto questo dispositivo un articolo interessante, capace di generare interesse verso altri articoli e, non ultimo, essendo obbligatorio, è stato un importante motore che ha generato del fatturato.


Con l'introduzione del nuovo Regolamento ENAC, UAS-IT, Edizione 1 del 04/01/2021, i gilet o giubbini ad alta visibilità con su scritto PILOTA DI APR o UAS PILOT non vengono minimamente citati.


Dimenticanza o è voluto?


Vero è che l'identificazione del personale impiegato in attività lavorativa, oltretutto potenzialmente pericolosa, svolta in area pubblica e/o cantieri, in presenza di persone più o meno addette ai lavori, determina di fatto la necessità o l'indispensabilità di indossare tale dispositivo. Nei cantieri è fatto obbligo indossarlo insieme al casco o elmetto di protezione.

E' da considerare anche che indossarlo implica un atteggiamento responsabile e professionale, a prescindere dalla neo-lacuna normativa che comprensibilmente può spiazzare, anche e soprattutto, chi ha già acquistato un gilet Pilota di APR, consapevole che era obbligatorio.

Alla luce di queste considerazioni, ho ritenuto utile e importante aggiornare la linea di grafiche per gilet e giubbini in modo da offrire al pubblico, clienti professionisti, Piloti di UAS - un tempo definiti con italico acronimo: Piloti di APR -, le nuove grafiche, coerenti con quanto disposto dal regolamento EASA ed ENAC, per quanto concerne l'uso degli acronimi e delle nomenclature, adesso allineate, finalmente, alla lingua inglese.

I nuovi gilet e giubbini UAS Pilot sono disponibili su DroneFly.Shop nella sezione "Alta visibilità - UAS Pilot"

48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SITE MAP:

CONTATTI:

Achrom di Saldarelli Stefano

Via Brunella 10, Seano

59011 Carmignano (PO)

Italia

P.IVA 01761310976

Codice SDI: M5UXCR1

REA PO 523872

Mail: achrom

Achrom di Saldarelli Stefano

Tutti i diritti riservati - Proprietà intellettuale